Cambio nome alla SUN, per adesso nulla di fatto [risposta interrogazione M5S]

Oggi ho ricevuto risposta in Commissione Istruzione al Senato della Repubblica all’interrogazione n. 3-01847 presentata in data 14 aprile 2015.

Avevo chiesto al Ministro, assieme ai miei colleghi, informazioni sull’intenzione della Seconda Università degli Studi di Napoli (SUN) di voler cambiare nome in “Università della Campania-Luigi Vanvitelli”. Una scelta che a parere del MoVimento 5 Stelle non ha tenuto conto della volontà di circa 30.000 studenti dell’ateneo, che si erano espressi in modo contrario al cambio del nome.

La cosa più rilevante che abbiamo appreso è che l’Ateneo, forse in considerazione della forte opposizione degli studenti e dell’attenzione da parte del Ministero sollevata proprio con la suddetta interrogazione, non ha ancora proceduto alla richiesta formale per il cambio del nome della SUN.

Questo significa che c’è la possibilità ancora di bloccare questo progetto che prevede 2 gravi danni :

il primo relativo allo sperpero di danaro che questa variazione comporterebbe e che di certo potrebbe essere utilizzato per rendere più sicuri gli edifici universitari, che come tutti sappiamo non sono in ottime condizioni

il secondo è l’annullamento della storia dell’Università riconosciuta orma a livello nazionale e internazionale con il nome di “Seconda Università di Napoli”

Ciò che ci ha lasciato perplessi è la risposta che il rettore ha dato al Ministero laddove parla invece di impegno di spesa contenuto rispetto ai benefici attesi, a quali benefici si riferisca è ancora da scoprire.

Ho chiesto al Sottosegretario di seguire con particolare attenzione la vicenda, cosa che noi come MoVimento 5 Stelle faremo senz’altro, e di tenerci aggiornati se l’Ateneo dovesse procedere in questa iniziativa presentando una formale richiesta. Agli studenti dico invece di continuare a battersi per mantenere l’identità storica e culturale dell’Università se per loro è la cosa giusta da fare.

Hanno dimostrato già di tenerla a cuore molto più del rettore e del senato accademico e io come parlamentare, così come il gruppo del M5S, non li lasceremo soli in questa battaglia.

Risposta-Interrogazione-M5S-Moronese-SUN_1

Risposta-Interrogazione-M5S-Moronese-SUN_2

Rispondi