Cambiamenti climatici, M5S: Giovani protagonisti della prossima conferenza Cop26

19 giu. (LaPresse) – “I giovani avranno un ruolo fondamentale nella prossima conferenza delle parti che segue i mutamenti climatici, la Cop 26. Una grande notizia che arriva direttamente dal Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa e che dimostra quanto questo Governo tenga a far sentire sia la propria voce che quella dei ragazzi sui mutamenti climatici. Una risposta e un segnale di ascolto chiaro ai veri protagonisti di questi mesi che sono scesi in piazza per un mondo diverso: i giovani. Attraverso le loro osservazioni questi potranno portare le proprie istanze a un livello superiore, contribuendo attivamente alle decisioni che conterranno”. Ad affermarlo sono la presidente della commissione ambiente al Senato, Vilma Moronese (M5S), e la capogruppo M5S in commissione Ambiente, Patty L’Abbate. “Un altro passo avanti che è stato fatto dal Ministero dell’Ambiente in avvicinamento alla prossima cop 26, che si terrà nel 2020, è la nascita di un partenariato tra Inghilterra e Italia. Un atto importante, quello del nostro governo, a dimostrazione del fatto – concludono le parlamentari M5S – che quando si parla di cambiamenti climatici non basta l’azione di una sola nazione, ma deve essere un’azione di gruppo rivolta a un grande obiettivo”.

COP26, accordo di partenariato tra Italia e Regno Unito

Approvata la nostra mozione su cambiamenti climatici e decarbonizzazione [Attenzione alle bugie del PD]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *