Coronavirus: Moronese (M5s), doveroso taglio stipendi eletti

(AGI) – Roma, 30 mar. – “L’emergenza sanitaria sta imponendo enormi sacrifici a tutti. Il taglio degli stipendi dei parlamentari proposto dal nostro capo politico, Vito Crimi, è sicuramente una misura doverosa da mettere in campo. Una proposta che metterebbe sul piatto degli aiuti concreti per un valore di 60 milioni di euro all’anno. Quella del taglio degli stipendi è per noi del Movimento 5 Stelle una ragion d’essere”. lo ricorda la presidente della commissione Ambiente al Senato, Vilma Moronese. “Come rappresentanti delle istituzioni – riprende l’esponente M5S – abbiamo il compito, adesso più che mai, di dare segnali forti di sostegno e vicinanza ai cittadini. Tutt’oggi, grazie a questa best practice, contribuiamo allo sviluppo di progetti importanti. Credo che in questo momento bisogna portare avanti questa nostra caratteristica ed estenderla a tutto l’arco parlamentare. Per questo proporremo nei prossimi giorni agli uffici di Presidenza di Senato e della Camera di deliberare il dimezzamento degli stipendi dei parlamentari”. “Abbiamo la possibilità di sostenere concretamente gli italiani. Facciamolo, senza perdere altro tempo e senza polemiche, dimostriamo di essere uniti in questo momento così difficile”, conclude. (AGI) Com/Bal 301802 MAR 20 NNN

Coronavirus, anche il Parlamento faccia la sua parte: dimezziamoci lo stipendio

 

Rispondi