M5S : Rimosso il segreto alle dichiarazioni del pentito Schiavone

Il M5S con le sue pressioni è riuscito a far rimuovere il segreto dalle dichiarazioni del pentito che nel 1997 descriveva ai magistrati quello che soltanto oggi esce con cadenza quotidiana sui giornali e tv e che ha avuto inizio dal 1988.

E’ descritto fin troppo bene il rapporto Stato-Mafia tra le organizzazioni criminali ed i politici. Anche un bambino leggendo comprenderebbe.

Al suo interno c’è di tutto, dai rifiuti radioattivi e fanghi provenienti dal Nord Italia e dalla Germania, rifiuti speciali interrati in tutti i comuni della provincia di Caserta e Napoli, ma anche nel basso Lazio (Latina,Scauri,Minturno…) fino a Frosinone e Cassino. Si parla di Licio Gelli e i rapporti con le massonerie e di tutta la vecchia classe politica che ancora oggi è al potere.

Ecco QUI il il FILE che adesso è pubblico con la testimonianza resa ai magistrati.

Allegati

One Comment

Rispondi