MORONESE(M5S): Aggiorneremo White List antimafia per corretta gestione impianti rifiuti

(ANSA) – ROMA, 22 NOV – “E’ necessaria l’istituzione di una task force nazionale che investighi sulla connessione tra reati ambientali, magari con la direzione nazionale Antimafia, e l’inserimento del certificato antimafia nelle white list per gli appalti che assegnano i fondi per le bonifiche”.

Lo ha detto Vilma Moronese, Presidente della commissione Ambiente al Senato a margine del convegno Bonifica dei siti inquinati al Senato. Moronese spiega che “e’ pronto un pacchetto di emendamenti” che proporrà al disegno di legge Risana Ambiente del ministro Costa appena arriverà in Parlamento “per evitare che i criminali che si sono resi responsabili degli inquinamenti di questi siti possano mettere le mani sui fondi per le bonifiche”. “Criminali che si appoggiano ad imprenditori locali ed amministratori corrotti – spiega – per questo bisogna prevedere per le white list, elenchi presso le prefetture che danno il via libera alle aziende per partecipare a queste gare di appalto, la possibilità di iscrizione solo dopo il rilascio del Certificato Antimafia, mentre oggi serve solo una richiesta”. “Inoltre – prosegue la senatrice – ritengo opportuno inserire in questo elenco previsto già per il codice degli appalti di edilizia pubblica anche i siti di discarica, siti di stoccaggio e bonifica”. “L’Antimafia – conclude – deve fare lo screening di chi mette le mani sui fondi per le bonifiche”. (ANSA). YRK-SAM 22-NOV-19 14:09

Rispondi