Dentro lo STIR di Avellino – NO Ampliamento SI Ammodernamento – Ispezione M5S (Video)

di Carlo Sibilia

Abbiamo scoperto una gestione dei rifiuti fatta con impianti medioevali. Come se oggi invece di internet avessimo il piccione viaggiatore come mezzo di comunicazione. Per cui gran parte di ciò che con tanti sacrifici differenziamo viene inviato fuori dalla nostra provincia. Ovviamente questo comporta una serie di aggravi di costi per noi cittadini inimmaginabili (la tassa sui rifiuti aumenta continuamente). E perdita di risorse! Sia in termini occupazionali che di materia riutilizzabile. La sfida è quella di differenziare tutto e rimettere tutti i materiali nel ciclo produttivo. L’Irpinia ha tutte le carte in regola per essere l’esempio virtuoso di gestione del ciclo dei rifiuti. Servono altri impianti come quello di Teora per trattare l’umido e fare compostaggio. Piccoli impianti di compostaggio di quartiere. Dobbiamo potenziare la qualità della differenziata. E questo non può prescindere da una ristrutturazione dello STIR che deve essere un’impianto con tecnologie del 2017, non del 1990 come è ora. In questo modo i costi si abbatterebbero e si creerebbero centinaia di posti di lavoro. La domanda è: cosa manca? La risposta è: il M5S al governo dei comuni, delle regioni e del paese. Perché se gli amministratori campani attuali ancora non hanno mosso un dito dopo quei vergognosi anni di “emergenza rifiuti” allora vuol dire che nella migliore delle ipotesi sono degli incapaci. Dover pagare per mandare i nostri rifiuti ad arricchire altre regioni è da stupidi. Noi non siamo stupidi. Vogliamo pare meno tasse sui rifiuti, avere più posti di lavoro, una salute e un ambiente migliori e dire addio all’emergenza. Come fanno in tutti i posti civili del mondo. Naturalmente in maniera onesta, trasparente e sicura. Per noi cose scontate. Sono lieto che con me ci sia stata Vilma Moronese Cittadina Senatrice M5S che ha aggiunto competenze specifiche alla visita, la ringrazio di vero cuore. Così come sono contento che ci siano stati Michele Pirolo futuro sindaco di Solofra e Francesco Nazzaro futuro sindaco di Atripalda che in questo modo potranno proporre idee chiare e vantaggiose per i cittadini delle città che governeranno. Vi piaccia o no, solo il MoVimento 5 Stelle può risolvere la perpetua emergenza rifiuti in Campania.

http://www.ilciriaco.it/politica/item/25034-rifiuti,-sibilia-lo-stir-ha-potenzialit%C3%A0-enormi-ma-va-ammodernato-per-l-umido-servono-impianti-1.html

http://www.piueconomia.com/2017/05/27/stir-pianodardine-vetusto-va-ammodernato-la-visita-di-sibilia-e-moronese/
http://www.irpiniafocus.it/attualita/15346-stir-sibilia-m5s-questo-impianto

Rispondi