DL ILVA: M5S non partecipiamo a farsa in commissione

Roma 21 Luglio, arriva l’undicesimo decreto legge firmato Renzi per l’Ilva, ma ancora una volta non si tiene conto delle esigenze reali dell’ambiente, dei cittadini e dei lavoratori e anche questa volta non si è voluto dialogare con l’opposizione.

Siamo stati gli unici noi del MoVimento 5 Stelle a presentare emendamenti e proposte, ma la maggioranza senza entrare nel merito ha detto no a prescindere su tutto. Il PD di Renzi in modo ottuso porta avanti esclusivamente politiche di tipo finanziario per aggiustare con decreti legge gli interessi di chi gli finanzia le campagne elettorali. Il M5S è dalla parte dei cittadini e non di chi finanzia il Partito Democratico, ci asterremo dalla votazione farsa in Commissione Ambiente, alla quale con probabile certezza seguirà ancora un voto di fiducia in aula, per non permettere modifiche. Lo dichiarano i senatori del M5S membri della XIIIa Commissione Ambiente del Senato della Repubblica Moronese, Nugnes e Martelli, e i senatori membri della Xa Commissione Industria, Castaldi e Girotto.

Rispondi