Lavoratore licenziato ingiustamente vince la sua battaglia, il M5S lo aveva aiutato così…

Di diritto al lavoro e allo sciopero se ne parla solitamente solo quando si tratta di situazioni che coinvolgono grandi aziende e gruppi industriali, esistono invece moltissimi casi dove i diritti dei lavoratori non vengono presi in considerazione.
Il 21 novembre del 2013 ricevevo una e-mail dal Sig. Ferla Salvatore, che tutt’ora non ho il piacere ancora di conoscere di persona, che mi esponeva il comportamento antisindacale delle società Sea e Sea Handling S.p.A. che gestiscono i servizi aeroportuali dell’aeroporto di Malpensa(Milano). Il Sig. Ferla, insieme ad altri 32 dipendenti, fu diffidato dalle suddette aziende perchè secondo loro aveva scioperato senza rispettare la legge, mentre la protesta dei lavoratori invece era per dissentire dalle condizioni di lavoro a cui venivano sottoposti.
Decisi pertanto di presentare immediatamente un’interrogazione al Ministro del lavoro e delle politiche sociali e al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti per chiedere spiegazioni a riguardo.
Il sig. Ferla fu poi licenziato, probabilmente perché l’azienda voleva dare un segnale forte a tutti i lavoratori che potessero osare “ribellarsi”.
Oggi ho ricevuto però la bella notizia, a seguito del suo ricorso, il Sig. Ferla ha vinto la causa ed è stato reintegrato in azienda, e ha lasciato questo video messaggio sulla mia pagina Facebook.

intervista a Ferla Salvatore, reintegrato dal Giudice di Milano in Sea Spa dopo il licenziamento avvenuto a febbraio. …

Posted by Ferla Salvatore on Mercoledì 15 luglio 2015

Noi siamo ovviamente felici e ci congratuliamo con lui per aver tenuto duro e lottato senza arrendersi e se siamo riusciti a contribuire a fargli vincere la sua giusta battaglia, con la nostra interrogazione e con il nostro interessamento, non possiamo che esserne soddisfatti a dimostrazione che se si uniscono le forze possiamo ottenere il rispetto della legge e dei diritti. Questo per noi è quello che deve fare la politica, noi saremo sempre al fianco dei cittadini e dei lavoratori.
Un abbraccio a Salvatore e ai suoi colleghi, non siete soli il M5S è con voi.
A riveder le stelle

Rispondi