Rifiuti: Moronese, Regione Lazio dimostri senso responsabilità

(ANSA) – ROMA, 28 NOV – “Noto una certa confusione creata intorno alla questione rifiuti e che vede coinvolta non soltanto Roma ma tutta la Regione. Bisogna partire da un punto, essenziale: il piano rifiuti Lazio adottato nel 2012, risulta ad oggi non attuato. Parliamo di 7 anni”. A dichiararlo è la presidente della commissione ambiente al Senato, Vilma Moronese (M5S). “Un ritardo – sottolinea – certificato la scorsa settimana dall’Unione Europea la quale ha ammonito il piano di gestione della Regione Lazio e che ha chiesto formali motivazioni per cui ciò non è avvenuto e del perché non ci si è attivati in questo lungo asso di tempo per risolvere le carenze in essere. Stiamo quindi di nuovo rischiando l’ennesima infrazione europea in materia ambientale – continua Moronese -. Se non vi è attuazione del piano regionale, se questo non ha previsto in maniera corretta il fabbisogno impiantistico, è ovvio che questo si ripercuote su tutto il territorio regionale, soprattutto su Roma. Trovo quindi paradossale che proprio dalla Regione parti un monito alla sindaca Raggi, a cui si chiede di trovare quanto prima una discarica andando in deroga alle norme ambientali”. “Unica soluzione, mostrando maturità politica – spiega -, è quella di sedersi a un tavolo per cercare una soluzione comune, nell’interesse esclusivo dei cittadini. Coprire le proprie inadempienze cercando colpe altrui non credo porti beneficio a nessuno ora. Basta con queste modalità e si dimostri senso di responsabilità”, conclude.(ANSA). PDA 28-NOV-19 13:07 NNN

Scarica e leggi la lettera che l’Europa ha inviato all’Italia in merito alla gestione dei rifiuti nella Regione Lazio.

Allegati

Rispondi