Ristoro ambientale è fatta, ora Santa Maria Capua Vetere riceverà quel che le spetta, presto un incontro con i cittadini.

Il 2 Agosto scorso annunciammo che avremmo fatto recuperare alla città di Santa Maria Capua Vetere un rimborso milionario https://www.vilmamoronese.it/s-maria-cv-moronesem5s-in-arrivo-rimborso-milionario-per-la-citta/9836 di somme che le spettavano da oltre un decennio, e lo scorso venerdì 8 novembre così è accaduto.

Adesso è mia precisa intenzione passare ad una seconda fase, vi spiego più nel dettaglio.

Questi soldi, 2,7 milioni di euro di cui 500.000 arriveranno a giorni e gli altri in 3 rate con cadenza annuale fino al 2022, sono somme che mai erano state incassate dall’ente e che la FIBE doveva al comune che ospitò le famose ecoballe dell’emergenza rifiuti, che in gran parte ancora oggi sono stoccate in numerose zone della Regione Campania.

Ora dopo aver garantito che lo Stato sia ritornato a fare lo Stato, e aver accompagnato questo percorso in maniera istituzionale, in accordo con il Sindaco della città avv. Antonio Mirra, organizzeremo un incontro pubblico. E’ necessario che i cittadini siano informati su quel che accade nella loro città, che possano partecipare ed anche ragionare su progetti futuri da realizzare, naturalmente sempre tenendo conto della situazione economica reale dell’ente e discutendone quindi nel concreto, ed in modo fattivo.

Non è la prima volta che abbiamo fatto recuperare somme importanti alla città, ci siamo adoperati infatti lo scorso anno con successo pieno, nel fare avere un altro rimborso milionario ai sammaritani perchè sempre lo Stato, quando non c’eravamo noi al Governo si era permesso di non pagare l’IMU al Comune https://www.vilmamoronese.it/il-governo-del-cambiamento-paga/8078 ora le cose sono cambiate, i cittadini e le comunità vanno rispettate e noi lo pretendiamo.

La collaborazione istituzionale che stiamo dando certamente continuerà fino a che verrà ricambiata, infatti a tal proposito ci sono altri progetti di cui parleremo a breve, come la realizzazione di opere attese dai cittadini e ferme da troppo tempo, ci impegneremo al massimo per sbloccare determinate situazioni e per ottenere risultati come quello concretizzato proprio pochi giorni fa.

Informarvi su queste situazioni, sul loro evolversi e di tutto il lavoro che facciamo rientra nelle nostre modalità per aumentare la vostra partecipazione alla cosa pubblica, quello che auspico e che sicuramente tutti intendiamo perseguire infatti è una crescita della nostra comunità. Non servono eroi o articoli sui giornaloni, ma politici intellettualmente onesti a tutti i livelli istituzionali che guidino percorsi e processi collettivi sani, e cittadini informati e consapevoli che partecipano in modo fattivo, solo così potremo raggiungere assieme gli obiettivi che ci prefiggeremo, di questo io e tutti i portavoce del M5S ne siamo fermamente convinti e perseguiremo sempre questa strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *