Quello che è successo a Santa Maria Capua Vetere non deve accadere MAI PIU’

Quello che è accaduto nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, la mia città, è qualcosa di terribile che non deve mai più ripetersi in nessun carcere, ed in nessun luogo. La nostra Costituzione all’art.2 garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, anche se questi si trovino in una struttura penitenziaria.

Ho sempre seguito tutto, e ho letto parola per parola tutte le notizie che uscirono sulla stampa e dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere ad aprile dell’anno scorso. Non mi sono espressa prima perchè c’erano fatti e situazioni da accertare, e solitamente senza prima conoscere con certezza i fatti non mi esprimo, non lo ritengo serio.

Nel 2014 ho condotto un’ispezione a sorpresa presso il carcere, perchè volli constatare le sue condizioni ed il suo funzionamento. Mi sono interessata negli anni, dapprima incontrando l’ex sindaco della città e poi interfacciandomi con le strutture ministeriali, per cercare di risolvere la mancanza dell’acqua nel carcere. Dopo tanti anni, soltanto da pochi mesi sono partiti i lavori per la realizzazione della condotta che porterà l’acqua al carcere. Si è così il carcere è sempre stato servito (ancora oggi) da una cisterna che viene caricata con autobotti, con dei costi anche molto alti. Facile comprendere che con le temperature estive, non poter contare sulla disponibilità dell’acqua è una cosa molto pesante per tutti, non solo per i detenuti ma anche per chi ci lavora.

https://www.vilmamoronese.it/ispezione-m5s-al-carcere-di-santa-maria-capua-vetere-caserta/1145
Mi rendo conto che oggi ci troviamo di fronte ad una situazione molto complessa e delicata, e che il Covid ha indotto tanti a sbagliare, sia da un lato che dall’altro, ma bisogna distinguere i problemi e chi ha responsabilità se le assuma e provveda ad adempiere ai suoi doveri.

Immagino che il lavoro fatto dalla magistratura per accertare i fatti, sia stato difficile anzi difficilissimo, e che abbia richiesto mesi di duro lavoro, un lavoro che probabilmente nessuno avrebbe mai voluto fare considerato il ruolo che vede un pezzo di Stato indagare su un altro pezzo di Stato.

Io non voglio dare nessun giudizio, sarà la giustizia a dare la possibilità a tutti di dimostrare le proprie posizioni, ma le violenze e le barbarie che mostrano i video e i fatti accertati nelle indagini dai magistrati e dai Carabinieri, che abbiamo letto nel comunicato stampa della Procura, e visto in questo video sono inaccettabili, e spero di non vederne mai più, non sono degne di un paese civile, e di una democrazia nel 2021.

Comunicato stampa della Procura di Santa Maria Capua Vetere
https://www.procurasantamariacapuavetere.it/allegatinews/A_47422.pdf

Il video è tratto in dal TG3 e dal video del giornale Domani
https://www.editorialedomani.it/fatti/video-pestaggio-carcere-santa-maria-capua-vetere-inchiesta-amb06s81

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.