Difendiamo gli alberi ed il paesaggio, invia anche tu la richiesta al tuo Comune per gli alberi monumentali

In seguito a quanto accaduto alla Reggia di Carditello, dove sono stati abbattuti decine e decine di alberi, secondo noi in modo non legittimo, cosa che accerterà la Procura che ha avviato le indagini, abbiamo scoperto che quasi nessun Comune ha applicato la legge n°10/2013, che richiede ai Comuni di effettuare il censimento degli alberi monumentali. 

Ho chiesto personalmente agli uffici del Corpo Forestale del comando provinciale di Napoli, quanti Comuni avessero fatto pervernire l’elenco del censimento degli alberi monumentali, la risposta è stata, uno!

Abbiamo così predisposto un modulo di richiesta da protocollare al vostro Comune, la legge prevede che anche un singolo cittadino, una associazione, una scuola, un ente, possa inviare la segnalazione di richiesta di inserimento nell’elenco degli alberi monumentali.

 

Cosa è un albero monumentale?

Più precisamente, la legge n. 10/2013 e il successivo Decreto attuativo sanciscono una precisa definizione di albero monumentale (scarica qui il decreto art.4 e 5 del 23/10/2014).
Ai sensi dell’art. 7, comma 1, per albero monumentale si intende:

a) l’albero ad alto fusto isolato o facente parte  di  formazioni boschive naturali  o  artificiali  ovunque  ubicate  ovvero  l’albero secolare tipico, che possano essere considerati come rari  esempi  di maestosità e longevità, per età o  dimensioni, o di particolare pregio naturalistico,  per  rarità  botanica  e  peculiarità  della specie, ovvero che rechino un preciso riferimento ad eventi o  memorie rilevanti dal punto di vista storico, culturale, documentario o delle tradizioni locali;

b) i filari e le alberate di  particolare  pregio  paesaggistico, monumentale, storico e culturale, ivi compresi  quelli  inseriti  nei centri urbani;

c)  gli alberi ad alto fusto  inseriti  in  particolari  complessi architettonici di importanza storica e culturale,  quali  ad  esempio ville, monasteri, chiese, orti botanici e residenze storiche private.

Agli alberi monumentali vengono quindi riconosciuti sia un valore ambientale, ma anche un valore culturale. Un albero monumentale non è, infatti, solo un “grande albero di bell’aspetto”, esso è soprattutto un sopravvissuto, una testimonianza di un paesaggio, di un ecosistema, di un uso del suolo e di una precisa fase della vita degli uomini che attraverso le generazioni l’hanno piantato, accudito e a vario titolo goduto.

Se vuoi approfondire su come si procede a stabilire se un albero è monumentale, qui di seguito puoi scaricare la  “GUIDA PER GLI ASPETTI TECNICI DEL CENSIMENTO DEGLI ALBERI MONUMENTALI ITALIANI” del Corpo Forestale dello Stato

Guida Tecnica Censimento Alberi Monumentali (3.3 MiB, 562 downloads)

Per far sì che un albero venga dichiarato monumentale e che venga inserito nell’elenco pubblico, c’è bisogno che il Comune provveda anche tramite il Corpo Forestale dello Stato a compilare un modello dove vengono riportati i particolari dell’albero. Gli alberi che sono soggetti ad essere inclusi tra gli alberi monumentali, sono sia quelli su suolo pubblico che privato, dunque anche il vostro vicino potrebbe possedere un albero che rientra nei criteri di monumentalità.

Se un albero viene dichiarato monumentale aumenta le sue tutele e diminuiscono le possibilità che possa essere abbattuto per speculazione o affari. La legge stabilisce inoltre che chi ne provoca il danneggiamento o addirittura provveda all’abbattimento, salvo il fatto che quest’atto costituisca reato, andrà incontro a sanzioni amministrative comprese tra i 5.000 e i 100.000 euro.
Non comporteranno l’applicazione di sanzioni gli abbattimenti, le modifiche della chioma e dell’apparato radicale effettuati per casi motivati e improcrastinabili, dietro specifica autorizzazione comunale, previo parere obbligatorio e vincolante del Corpo forestale dello Stato.

Sollecita il tuo Comune, c’è tempo (salvo proroghe) fino al 31 Luglio 2015 per fare il censimento degli alberi monumentali, scarica il modulo e presentalo.

Dopo aver mandato la richiesta al vostro Comune se lascerete un commento qui sotto proviamo a fare l’elenco di tutti i comuni sollecitati, e ad aggiornarlo in questo post, grazie.

Ad oggi hanno protocollato a richiesta :

1) M5S Napoli

2) Gruppo Meetup Attivisti 5 Stelle di Sant’Antonio Abate (NA)

3) Meetup Santa Maria Capua Vetere (CE)

4) Meetup Caserta 5 Stelle

5) Meetup Vitulazio 5 Stelle (CE)

6) M5S Fidenza

7) Meetup Montoro (AV)

8) Meetup Grumo Nevano (NA)

9) Lerici (SP)

10) Pontelatone (CE)

11) Caiazzo (CE)

12) Piana di Monteverna (CE)

13) Meetup Castel Volturno 5 Stelle (CE)

14) Pollena Trocchia (NA)

15) Meetup Aversa (CE)

16) Meetup Marcianise (CE)

17) M5S San Nicola La Strada (CE)

18) Falciano del Massico (CE)

19) Porto Mantovano (MN)

Allegati

17 Comments

  1. appena scaricato tuttoil materiale,stasera alla riunione del m5s casagiove che si svolgera a piazza degli eroi…illustrero’ il materiale a tutti

  2. Oggi 25 giugno 2015, il Gruppo Meetup Attivisti 5 Stelle di Sant’Antonio Abate (NA) protocolla al Comune la richiesta per la tutela degli alberi monumentali. Una problematica molto sentita tra i cittadini Abatesi , in quanto sembra che l’Amministrazione Comunale per rifare il look alla piazza ” Don Mosè Mascolo” ex piazza V. Emanuele II , ha prima cambiato il nome in modo furtivo, con una delibera di giunta del 19 dicembre 2013 rendendola immediatamente esecutiva , senza interpellare neanche il C.C. ed ora sembra intenzionata ad abbattere tutti gli alberi per far posto alla larghissima pavimentazione di marmo e quant’altro che renderà sicuramente più fredda e desertica, l’unico posto di ritrovo e di frescura dove i cittadini Abatesi passano molto del loro tempo libero a godere di questo spazio verde, che è l’unico al centro del Paese.

  3. Il 23 giugno 2015, il MeetUp Caserta 5 Stelle ha protocollato la richiesta presso il Comune di Caserta.

    Una città come la nostra, nota soprattutto per ospitare la celebre Reggia, è ricca di alberi che ne hanno fatto la storia e che hanno contribuito a migliorarne il paesaggio.

    Resteremo con gli occhi aperti per evitare disastri come quello di Carditello!

    Discussione MU:
    http://www.meetup.com/caserta5stelle/boards/thread/49032957/

    Articolo sito caserta5stelle.it:
    http://caserta5stelle.it/censimento-alberi-monumentali-gli-amici-di-beppe-grillo-di-caserta-consegnano-listanza/

  4. Pingback: Censimento Alberi Monumentali: gli Amici di Beppe Grillo di Caserta consegnano l’istanza | Caserta 5 Stelle

  5. In data 23 giugno 2015, il MoVimento 5 Stelle Pontelatone, ha protocollato la richiesta presso il Comune.

    Domenico Iodice

Rispondi