M5S: Caso Bip Mobile, ecco la risposta del Ministro

Il 30 Dicembre 2013, la compagnia telefonica Bip Mobile, interruppe il servizio a circa 220.000 utenze senza alcun preavviso. Notevole quindi fu il disagio per migliaia di persone che restarono senza linea telefonica mobile in piene festività natalizie che improvvisamente e per i mesi a seguire divennero “irraggiungibili”. Il M5S presentò una puntuale interrogazione sull’accaduto, in questi giorni abbiamo ricevuto la risposta dal sottosegretario del Mise che pubblico di seguito.

Scarica la risposta in PDF

Rispondi