TAV, Corte dei Conti EU “uno spreco inutile”….allora ritiri i fondi stanziati

15 anni di ritardi, costi lievitati dell’85%, 10 milioni di tonnellate di CO2 per la sua costruzione e 50 anni per compensarle, che la TAV Lione-Torino fosse un’opera inutile lo abbiamo sempre detto a costo di spaccare il governo quando abbiamo tirato dritto sulle nostre convinzioni portando in Senato la mozione per bloccarlo.

La Corte dei Conti europea stronca la TAV definitivamente con un documento pubblicato ieri, ma allora c’è da chiedersi perché l’Europa non ritira o blocca i fondi?
1224 milioni di euro sono i fondi che l’Europa ha previsto di stanziare, la metà non li ha ancora pagati, non sarebbe quindi opportuno fermarsi? Altrimenti a che servono queste valutazioni?

Per vostra informazione qui trovate la pubblicazione

Per coloro che non ricordano come sono andate le cose recentemente in Parlamento saranno utili anche questi link :

Mozione del M5S sul blocco della TAV
http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=Sindisp&leg=18&id=1119927

Tutte le mozioni comprese quelle degli altri partiti
http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=Odgaula&leg=18&id=1123213&part=doc_dc

Tabella con i risultati delle votazioni
http://www.senato.it/leg/18/BGT/Schede/Votel/0144/Tot.htm

 

Allegati

Rispondi