Archivio di Stato di Caserta ecco la risposta del Ministero

Oggi abbiamo ricevuto la risposta del Ministro  in Commissione Cultura alla nostra interrogazione. Purtroppo non ci riteniamo affatto soddisfatti e vi spiego perchè facendovi ascoltare la mia risposta data al sottosegretario in commissione.

Qui la risposta consegnatami in commissione (PDF)

Quella dell’Archivio di Stato di Caserta è davvero una battaglia culturale, una battaglia dei cittadini, infatti sono loro, i comitati che hanno acceso un faro con la loro raccolta firme e petizione inviata al Ministro e al Presidente del Consiglio. La richiesta ad oggi conta oltre 700 firme tra comitati, associazioni, personalità del mondo culturale e artistico di livello nazionale, sono diversi i comuni nella provincia di Caserta che stanno giorno dopo giorno deliberando affinchè dopo ben 20 anni finalmente l’archivio trovi una sistemazione adeguata e dignitosa per il materiale dall’enorme valore storico che conserva e che comunque mette a disposizione di tutti.

archivio-di-stato-caserta-m5s-il-mattino-11-aprile-2015_1600

Il sottosegretario ci ha fornito un pò di cifre che andremo senz’altro a verificare e a chiederne nuovamente la rendicontazione, ma la cosa che ci lascia sconcertati è l’affermazione della stessa sul fatto che per i lavori di restauro e consolidamento dell’ex Caserma Pollio, siano stati consegnati nel 2009  3 lotti su 7 . Ebbene questo a noi non risulta anche perchè ho letto al sottosegretario parte del Verbale dell’Ispezione del 14.04.2010 (scarica qui il documento) da parte di un ispettore dell’Agenzia del Demanio che dichiara lo stato di abbandono, degrado e di pericolosità della struttura tale da non aver avuto la possibilità neanche di entrare all’interno della caserma stessa.

Avremmo senz’altro apprezzato invece che il Ministero si attivasse per avviare subito una seria indagine per scoprire come si sono utilizzati i soldi pubblici e risalire ai responsabili dei mancati lavori effettuati.

E invece? invece il Ministero ci ha dato notizia di una propria intenzione che speravamo fosse solo una voce e cioè di voler ulteriormente ricercare una sede provvisoria, individuandola stavolta nell’ex aula bunker di Santa Maria Capua Vetere.

Ipotesi questa che non condividiamo affatto perchè visto lo stato attuale di abbandono richiederebbe notevoli lavori dunque ancora soldi, altri appalti, nuove attese, ed il tutto si andrebbe ad aggiungere ai 12 Milioni destinati alla Caserma Pollio che da 20 anni attende l’archivio.

Eccovi le foto del bunker, dove appare chiaro che non può in alcun modo ospitare l’archivio, se non dopo tutta una serie di lavori, tempi infiniti di attesa (come se 20 anni non fossero già abbastanza) e ancora tanti tantissimi soldoni pubblici impegnati. Tutto ciò si aggiunge ad un dettaglio non da poco che la Legge prevede, ovvero che l’Archivio si trovi nei capoluoghi di provincia.
aula bunker caserta (1)aula bunker caserta (2)

Quello che chiediamo noi come MoVimento Cinque Stelle è che il Comitato possa essere ascoltato dal Ministro o anche dai Sottosegretari, che questi facciano dei sopralluoghi così come abbiamo fatto noi per verificare l’assoluta inadeguatezza dell’attuale sede, lo stato attuale dell’ex aula bunker e per rendersi conto che davvero la destinazione migliore è all’interno della Reggia di Caserta, negli spazi liberati dall’aeronautica militare, dove fra l’altro vi è già una parte della documentazione propria dell’Archivio di Stato. In questo contesto sicuramente adeguato si darebbe la possibilità, in tempi brevi, al personale della struttura di poter inventariare e catalogare i testi per renderli finalmente accessibili a tutti e al fine di evitare che un qualsiasi incidente dovuto alla sistemazione non idonea possa irrimediabilmente rovinarli.

8 Comments

  1. Se la spudoratezza, o la follia, supera il buon senso riesce molto difficile credere che le cose possano cambiare,,,Ma noi, non ci arrendiamo! Non si chiedono favori, si chiede quanto si ritiene sia un atto dovuto.

    L’Archivio di Stato di Caserta, la nostra Storia, la nostra identità richiedono il dovuto rispetto, Noi riteniamo che la nostra Terra di Lavoro meriti tale rispetto. Il mini….stero non può ignorare quanto è riportato in documenti ufficiali (Verbale ispettivo del 2010).

    Vogliamo, pretendiamo una maggiore trasparenza nella gestione della cosa pubblica.

    Per quanto concerne, poi, la vergognosa, e non tanto velata, proposta sull’utilizzo dell’aula bunker….ogni commento sembra inutile! La foto:

  2. Ormai il M5S ha acceso un faro sulla questione, grazie ai nostri portavoce al Senato, in primis la Senatrice Vilma Moronese, questo si spegnerà quando tutto l’archivio di Stato sarà reso funzionale e sicuro in una sede degna dell’importanza che lo stesso archivio ricopre. Avanti così.

  3. Pingback: Archivio di Stato di Caserta, arrivano le telecamere di Sky | VilmaMoronese.it

  4. Pingback: Archivio di Stato di Caserta, arrivano le telecamere di Sky - Iuliano Andrea

  5. Pingback: Archivio di Stato di Caserta: sopralluogo presso la Ex Caserma Pollio | Caserta 5 Stelle

  6. Pingback: Archivio di Stato di Caserta, siamo entrati nell’Emiciclo Vanvitelliano, ecco come è ridotto [Foto+Video] | VilmaMoronese.it

  7. Pingback: Archivio di Stato di Caserta, siamo entrati nell’Emiciclo Vanvitelliano, ecco come è ridotto [Foto+Video] - Iuliano Andrea

  8. Pingback: Archivio di Stato di Caserta: le mancate risposte del Sottosegretario alla nostra interrogazione - La lotta continua - VilmaMoronese.it

Rispondi