Caserta, no al biodigestore di Lo Uttaro, interrogazione parlamentare del M5S

Roma 20 Ottobre 2016,  è stata inviata al Ministro dell’Ambiente un’interrogazione con risposta in commissione dai parlamentari del MoVimento 5 Stelle al Senato della Repubblica, sull’impianto di trattamento rifiuti che il Comune di Caserta vorrebbe realizzare in località Lo Uttaro.


A Caserta e provincia basta solo nominare Lo Uttaro per mettere i brividi, in quanto è conosciuta da tutti la devastazione ambientale subita da quella parte di territorio martoriata da discariche e cave. Voglio ricordare che proprio da Lo Uttaro partì il nostro Spazza Tour nel Luglio del 2013, con il quale il MoVimento 5 Stelle portò definitivamente all’attenzione nazionale i problemi gravissimi, ancora oggi irrisolti dal governo, della Terra dei Fuochi >> così la portavoce del M5S Vilma Moronese, membro della Commissione Ambiente del Senato della Repubblica, che ha depositato il 19 Ottobre un’interrogazione assieme ai suoi colleghi, per portare all’attenzione nazionale la questione del biodigestore che il Comune di Caserta vorrebbe costruire.

Fu proprio il Consiglio comunale di Caserta, con ordine del giorno approvato all’unanimità nel corso della seduta dell’8 novembre 2011, a manifestare la contrarietà del Comune alla realizzazione di uno stesso impianto ed impegnò il sindaco ad annullare il decreto dirigenziale n. 193 del 2011 e ad inibire “definitivamente qualsivoglia attività concernente il ciclo dei rifiuti sull’area in parola e su quelle confinanti” precisa poi la portavoce del M5S << inoltre Lo Uttaro fa parte delle 7 aree vaste  da bonificare individuate dalla Regione Campania >> che poi aggiunge e conclude << sosteniamo le ragioni dei cittadini e dei comitati che già hanno espresso la loro contrarietà così come i comuni limitrofi a questo tipo di impianto ed in quella località, tra l’altro a ridosso del nascente Policlinico, l’alternativa che sosteniamo e che consigliamo a tutti i comuni è quella del compostaggio aerobico e di comunità, con la riduzione della tassa sui rifiuti come prevede la legge n.221 del 2015. Come M5S porteremo avanti la lotta a livello nazionale ma anche in Regione Campania e nel Comune di San Nicola la Strada che è interessato dalla vicinanza dell’impianto, tramite il nostro consigliere Federeico de Matteis

Qui è disponibile il testo dell’interrogazione http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/showText?tipodoc=Sindisp&leg=17&id=992313

In foto l’area perimetrata dall’Arpac per le indagini di approfondimento, la freccia gialla indica il punto in cui si vorrebbe realizzare l’impianto

fonte 1 | fonte 2

***Aggiornamento 18 Gennaio 2017

Risposta ricevuta dal Consigliere Regionale del M5S Vincenzo Viglione ad una sua interrogazione sulla questione

Regione Campania risposta interrogazione M5S Viglione Lo Uttaro 18_01_2017 PDF

Rispondi