Moronese(M5S)Terra dei Fuochi ecco le priorità urgenti. Consiglio comunale “aperto” S.Maria Capua Vetere

Ieri il consiglio comunale “aperto” del Comune di Santa Maria Capua Vetere, che è la mia città, è iniziato alle 19 circa ed finito a mezzanotte e mezza, è stato un consiglio straordinario richiesto dai cittadini, esasperati dall’aumento spropositato dei ROGHI DI RIFIUTI TOSSICI che drammaticamente ci stanno sterminando.

Ricorderete lo spot del Decreto Legge sulla Terra Dei Fuochi, quando non ci fu concesso nemmeno di emendare il testo con le proposte dei cittadini?
Ecco a distanza di 4 anni cosa ha prodotto?
ESATTAMENTE NULLA

Anzi evidentemente ha peggiorato le cose, ed il Governo del Partito Democratico ha per di più soppresso il Corpo Forestale dello Stato, sottraendo un corpo specializzato nel contrasto agli sversamenti illegali e contro gli incendi, alla difesa ambientale e quindi anche della nostra salute.

Ma tagliamo corto, sapete tutti come stanno le cose, quello che ho chiesto e cioè di fare incontri periodici dove tutti i cittadini devono avere modo di poter parlare e chiedere conto all’amministrazione di quello che sta facendo. Ho sicuramente evidenziato che la responsabilità di quello che i cittadini subiscono è a tutti i livelli istituzionali ma di certo anche il Comune deve fare la sua parte e cioè assumere come priorità assoluta la rimozione dei rifiuti abbandonati lungo le strade di campagna e quelle più periferiche perchè è li che puntualmente appiccano i roghi tossici.

INCONTRI PERIODICI CON LA CITTADINANZA
SORVEGLIANZA
RIMOZIONE RIFIUTI ABBANDONATI

Chiedo priorità d’azione su questi punti, che erano gli stessi punti che avevo richiesto in un altro consiglio comunale aperto che si tenne nel 2013, eccolo

Non è più possibile che ci sia un rimbalzo delle responsabilità da Comune a Regione a Governo.
Ho comunicato anche le cose fatte dall’ultimo consiglio comunale: interrogazioni, proposte emendative e mozioni in Parlamento, in Regione e Comune sempre e puntualmente bocciate.

Periodicamente andiamo dal Commissario ai roghi, abbiamo denunciato il nostro dramma a Strasburgo alla Commissione Europea e settimana scorsa abbiamo chiesto come Movimento 5 Stelle che venisse dichiarato lo stato d’emergenza.

Nessuna risposta mai pervenuta e allora i cittadini devono sapere di chi è la colpa e chi non vuole dare un futuro ai nostri figli, ma se pensano che noi ci fermeremo hanno sbagliato a fare i conti perchè se i cittadini ci daranno una mano e uniremo le forze noi questi sciacalli li cacciamo una volta per tutte!

Il Mattino 19 Luglio 2017

One Comment

  1. Pingback: #TERRADEIFUOCHI Le istituzioni sanno a tutti i livelli, ma non agiscono! [DOC] - VilmaMoronese.it

Rispondi