Una smentita totale sulle invenzioni di questi articoletti, e anche una bella risata

In un articolo del Fatto Quotidiano del 22 Maggio 2018 dal titolo “I “ribelli” di Palazzo Madama che il contratto non prevede” vengo citata a sproposito, l’autore inserisce il mio nome senza alcuna motivazione e senza dare alcuna prova ne riferimento a mie dichiarazioni o fatti, al fine di lasciare intendere al lettore che io fossi, contro il mio gruppo e critica nei confronti della nostra linea politica. Smentisco nella maniera più totale dunque qualsiasi idea o ricostruzione a me attribuita, che nasce solo dalla fantasia del giornalista, appoggio e lavoro ogni giorno ed ogni ora per il MoVimento 5 Stelle e sostengo con forza le scelte che sono state fatte.

Avevo inizialmente intenzione di lasciar correre perchè in questi mesi, nei quali il M5S sta tentando di dare un Governo all’Italia, i giornali ne stanno inventando di tutti i colori per dare addosso al M5S e la cosa è talmente evidente che se ne sono accorti tutti, ma due giorni dopo l’articolo del Fatto Quotidiano esce un altro articoletto dove vengo citata nuovamente a sproposito.

Sul sito Formiche.net appare un articolo il 24 Maggio 2018 dal titolo “Non tutti i grillini sono pro-Salvini. E i più critici stanno in Senato”.

Anche qui viene riproposta al lettore una versione molto simile a quella del Fatto, dove vengo dipinta come critica nei confronti del M5S, dunque smentisco anche questo articolo per quanto mi riguarda, e dico che se il gioco è metterci gli uni contro gli altri non funzionerà. Altri miei colleghi e compagni d’avventura del M5S citati in questi articoli, si sono arrabbiati per essere stati citati anch’essi a sproposito, io non me la prendo e sorrido, e vi lascio una bella foto con Davide 😀

Rispondi