Gestire i rifiuti in maniera sostenibile, si può fare solo con il M5S. Sopralluogo sul sito scelto per il mega impianto di compostaggio a Pomigliano d’Arco

La possibilità di gestire i nostri rifiuti in maniera sostenibile esiste, ed è anche per questo motivo che siamo contro la costruzione di mega impianti impattanti sui territori. Nel nostro programma di governo prevediamo al loro posto apparecchiature ed impianti di piccola taglia per trattare il rifiuto in loco, che deve diventare innanzitutto materia e nuova risorsa, e non essere più considerato un rifiuto. Lavorando soprattutto nella direzione della riduzione dei rifuti a monte: meno imballaggi, sì al vuoto a rendere, leva fiscale che “punisce” i beni usa e getta a fronte di quelli riutilizzabili.

In questa legislatura come MoVimento 5 Stelle​ abbiamo fatto un grosso lavoro, ed ottenuto nel collegato ambientale, una norma che da la possibilità di praticare in maniera semplificata nei Comuni, il compostaggio di comunità e di prossimità.

Noi in questi 5 anni di lavoro in Parlamento, abbiamo svolto uno studio sugli impianti che sarebbero dovuti sorgere per il trattamento dell’umido, ed abbiamo prodotto numerose interrogazioni, alle quali non abbiamo mai ricevuto risposte concrete, ed è per questo motivo che abbiamo denunciato tutto alla Corte dei Conti per danno erariale, perchè a fronte di tantissimi milioni di euro stanziati non sono stati mai realizzati e ora se ne vogliono realizzare altri http://bit.ly/CortedeiContiDenucia

Tra i futuri nuovi impianti che potremmo pagare una seconda volta, ci sarebbe quello che vorrebbe fare il Comune di Pomigliano d’Arco. Il 15 dicembre scorso, abbiamo fatto un sopralluogo guidati dai consiglieri comunali del M5S di Pimigliano sul sito. Si tratta di un’area con grandi criticità ambientali, dove c’è un gasdotto interrato ad alta pressione, un sito della Terna, ed in una zona ancora da bonificare che interessa il sito dell’Alenia. Inoltre la qualità dell’aria di Pomigliano è la peggiore tra i comuni dell’area Nord di Napoli, dunque per noi è un’evidente scelta sbagliata.

Campania, M5S: ancora sconosciuti i costi degli impianti di compostaggio mai terminati o avviati

Anche in Sicilia stessa storia

Sicilia, denuncia M5S: ‘Impianti di compostaggio non realizzati e 90 milioni di euro spariti’

Video conferenza stampa Compostaggio di Comunità + schema di relazione tecnica per i Comuni [Video+DOC]

LEX, ddl sul divieto utilizzo prodotti in plastica per le mense. Discussione conclusa su Rousseau!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Condivisioni 3

Rispondi