Vittoria dei cittadini, il TAR spedisce l’inceneritore di Acerra e lo sbloccaitalia alla Corte di Giustizia Europea

La battaglia del Movimento 5 Stelle Acerra, dei cittadini, dei comitati e delle associazioni contro il mostro di Acerra ha dato un importante risultato, è stato accolto dal TAR Lazio il ricorso presentato nel 2016, dall’avvocato Carmela Auriemma (consigliere comunale del M5S ad Acerra) proposto da Associazione “Verdi Ambiente e Società – Aps Onlus”, “VAS – Aps Onlus” e Associazione di Promozione Sociale “Movimento Legge Rifiuti Zero per l’Economia Circolare”, Associazione “Mamme per Salute e l’Ambiente Onlus” e Comitato “Donne 29 Agosto” sull’aumento della capacità di incenerimento, da 600.000 a 750.000 tonnellate.

Scarica la sentenza del TAR Lazio oppure leggila on-line


Le teorie degli inceneritoristi nelle scuole, intervenga subito il Ministro

Dalla Terra dei Fuochi alla terra degli Inceneritori, la mossa del Governo Renzi

Terra dei Fuochi

Rispondi