Vertice in Procura per la bonifica di Cava Monti, Moronese “accelerare i tempi”

Caserta, 22 mag. – Si è tenuta questa mattina presso la Procura di Santa Maria Capua Vetere, una riunione per fare il punto della situazione sulla messa in sicurezza della ex Cava Monti di Maddaloni. All’incontro convocato dalla Dott.ssa 

Maria Antonietta Troncone Capo della Procura, hanno partecipato la senatrice Vilma Moronese Presidente della commissione ambiente e territorio del Senato, i funzionari delegati degli uffici della Regione Campania UOD Bonifiche e la direzione Ambiente e Ecosistema della Giunta Regionale, nonché i responsabili dell’UOD Servizio Territoriale Provincia di Caserta, un delegato dell’A.R.P.A.C. dipartimento di Caserta ed il CTU dott. Giovanni Balestri.

Ho apprezzato molto la decisione della Procuratrice Troncone di convocare presso i suoi uffici questo incontro per Cava Monti, è l’ennesima dimostrazione di quanto la Procura segua con cura e attenzione le questioni ambientali del nostro territorio – dichiara la senatrice Moronese che poi aggiunge – c’è bisogno di accelerare i processi burocratici e di un maggior coordinamento tra i vari enti e gli uffici interessati, gli anni volano via veloci e i risultati sono ad oggi scarsi. Questa mattina è stata un’occasione importante per fare un riepilogo delle azioni svolte – prosegue Moronese – ma è imprescindibile raggiungere presto l’obiettivo che è la messa in sicurezza permanente della bomba ecologica che rappresenta la ex Cava Monti, lo dobbiamo al nostro martoriato territorio e ai cittadini, e sono certa che con questo nuovo processo di verifica iniziato oggi in Procura potremo riuscirci. Il tavolo si aggiornerà fra circa un mese e lì vedremo se ci saranno stati passi in avanti più concreti.” conclude

Bonifiche, Moronese(M5S) : Cava Monti, da risposta del Ministero ancora tutto fermo, ma non ci arrendiamo

Rispondi