Vasca di sollevamento a Pilone(Ostuni) il M5S chiede affare assegnato in Senato

Con riferimento alla problematica relativa l’impianto di smaltimento liquami nelle località costiere di Pilone, Rosa Marina e Monticelli, che prevede la costruzione di una vasca di raccolta sulla spiaggia libera del Pilone nel Comune di Ostuni, abbiamo proceduto come ricorderete all’audizione in Commissione ambiente del Senato sia del Comitato cittadino per la salvaguardia del Pilone sia dei rappresentanti dell’Acquedotto Pugliese, il cui riepilogo e audio potete trovare qui http://www.vilmamoronese.it/la-vasca-liquami-di-pilone-ostuni-in-commissione-al-senato-ecco-come-e-andata/4376
Il contendere riguarda la proposta alternativa di vedere allocata la predetta vasca in un luogo diverso dalla spiaggia e cioè a soli 300 mt di distanza che non andrebbe a impattare paesaggisticamente e ambientalmente il territorio.
Alla luce di quanto emerso, concordando con la proposta alternativa, chiesi durante la Commissione che si potesse procedere con un approfondimento tramite un affare assegnato, richiesta rigettata dal presidente di Commissione in quanto i tempi non avrebbero permesso di giungere a una soluzione diversa, visti i lavori di costruzione in stato ormai avanzato. Difatti i rappresentanti dell’AQP dichiararono nel corso dell’audizione che i lavori di canalizzazione erano ormai al 70% e pertanto non era più possibile prevedere alcuna variante.
Ebbene ho deciso lo scorso sabato 23 Aprile di effettuare un sopralluogo sulla spiaggia del Pilone, accompagnata dai cittadini del Comitato e del Consorzio, dal cons. regionale del M5S Bozzetti, dagli attivisti del meetup 5 stelle x Ostuni, dal Sindaco e da vari tecnici, per verificare lo stato dell’arte. Ho pertanto potuto accertare che i lavori di canalizzazione ad oggi effettuati non sembrerebbero essere del 70% ed inoltre che gli stessi sono comunque compatibili anche con il progetto alternativo proposto.

Inoltre lo stesso Presidente della Regione Puglia Emiliano, in data 19 aprile, ha accolto la richiesta pervenuta dal sindaco Coppola e dalla cittadinanza tutta di Ostuni di convocare una nuova conferenza dei servizi.
Alla luce di quanto esposto, ho provveduto, nella riunione della Commissione Ambiente del Senato in data odierna(26/04/2016) alle ore 15, a formalizzare richiesta di affare assegnato essendo la vicenda non chiara e non coincidente con quanto asserito dall’AQP e a supporto delle mie deduzioni presenterò a breve una relazione dettagliata.
qui la richiesta
Richiesta-affare-assegnato-vasca-Pilone-Ostuni-26-Aprile-2016_vilmamoronese_it
Il presidente della Commissione Sen. Marinello ha dichiarato che nel prossimo ufficio di presidenza, dove si decide la programmazione dei lavori, prenderà in esame la suddetta richiesta.
Restiamo pertanto in attesa di un esito che spero possa essere positivo.

One Comment

  1. Pingback: M5S ottiene affare assegnato al Senato su vasca liquami di Pilone(Ostuni) - VilmaMoronese.it

Rispondi