AMBIENTE, MORONESE (M5S): ITALIA HA BISOGNO DELLE LEGGE TERRA MIA

Roma, 28 ott. – “Con la legge ‘Terra Mia’ del Ministro dell’Ambiente Sergio Costa abbiamo una grande opportunità per colpire in modo concreto chi compie crimini contro l’ambiente e al tempo stesso potremo dare giustizia a tutti coloro che sono vittime di questi abusi, anche le imprese. Si rifletta infatti, sul fatto che se oggi abbiamo territori gravemente interessati da sversamenti, da discariche abusive incontrollate, ad essere colpiti non sono soltanto i cittadini che pagano le conseguenze in termini di salute ma sono anche le imprese. I grandi scempi ambientali reprimono economicamente i territori interessati, la presenza di una discarica abusiva ad esempio, fa crollare il valore di ogni cosa vi sia intorno, quindi terreni, case e fabbricati, crea il deserto economico e determina la perdita di attrattività di un luogo. Qualsiasi investimento si terrà lontano da quei posti lasciandolo nel degrado senza possibilità di riscatto.
Con il ‘Terra Mia’ possiamo bandire dai nostri territori tutti quei criminali che senza alcuno scrupolo avvelenano la nostra terra e attentano alla vita anche sociale delle persone, reprimendo in modo potente determinati reati. L’azienda che sbaglia e che si rende responsabile di un’azione inquinante ha davanti a sé una grande opportunità per rimediare a quanto fatto, questa opportunità è contenuta sempre nel “Terra Mia”. Il tempo trascorre inesorabile e oggi sappiamo tutti molto bene che le “Terre dei Fuochi” non si trovano solo in Campania, ma in tutto il Paese sino in Europa. Auspico che tutti comprendano la necessità di questa legge, l’Italia ha bisogno del Terra Mia.

Così in una nota la Presidente della Commissione Ambiente al Senato, Vilma Moronese (M5S)

Rispondi